E’ on line il sito del progetto DIARI DI VIAGGIO

E’ partito il 17 settembre 2012 e si concluderà nel giugno 2013 il Progetto: “Diari di Viaggio. Educare ad una cittadinanza mondiale condividendo a scuola le esperienze di migrazione“.

Il Progetto promosso dal COP, con la partecipazione operativa delle associazioni CCM, CICSENE, CIFA, CISV, CRA, DI-SVI, ENGIM, LVIA, MAIS, RETE e Terre Solidali, è co-finanziato dal Ministero dell’Interno e dall’Unione Europea nell’ambito del Fondo Europeo per l’Integrazione 2011.

Si svilupperà su 6 Province piemontesi e coinvolge 55 Istituti scolastici dalle scuole primarie alle secondarie di secondo grado.

L’obiettivo generale del progetto è di contribuire al rafforzamento dei processi di dialogo interculturale in ambito scolastico, favorendo il processo di crescita personale e di integrazione sociale dei giovani stranieri tra i 6 e i 18 anni delle Province di Torino, Asti, Biella, Cuneo, Novara e Vercelli.

Gli obiettivi specifici, che favoriscono in modo coerente e coordinato il raggiungimento dell’obiettivo generale, sono tre.

Il primo è facilitare, a partire dal tema del viaggio e delle migrazioni, la comprensione da parte dei giovani studenti di 36 istituti scolastici nelle suddette Province (Istituti Comprensivi e Direzioni Didattiche, Scuole Medie Statali, Licei e altri Istituti superiori) dei fenomeni migratori e degli aspetti legati all’interculturalità che emergono grazie alla presenza nella società, e quindi anche nelle scuole, di giovani rappresentanti di comunità straniere.

Il secondo è di rafforzare, consolidare e integrare, in collaborazione con il corpo insegnanti, i percorsi di educazione interculturale in atto con elementi di educazione alla cittadinanza mondiale (Global Learning, o Global Citizenship Education così come viene definita dall’Unione Europea) nelle scuole aderenti.

Il terzo è di contribuire alla costruzione di reti di attori territoriali che operano nel settore del protagonismo giovanile e a favore della diffusione di una cultura di cittadinanza attiva, di solidarietà e di accoglienza nei confronti dei soggetti e delle comunità straniere.

Partecipano la Provincia di Asti, la Provincia ed il Comune di Cuneo come partners istituzionali; la Provincia di Torino, il Comune di Torino, il Comune di Collegno, il Comune di Giaveno, il Comune di Nichelino, il Comune di Settimo T.se, il Comune di Vinovo, la Provincia di Novara, la Provincia di Vercelli, il Comune di Pray (BI), il Comune di Bene Vagienna (CN) sono partners associati. così come Ong CCM, Ong ENGIM, Centro Ricerche Atlantide, Terre Solidali, Associazione Casa dei Popoli di Settimo Torinese.

Please follow and like us:

I commenti sono chiusi.