Mercoledì 25 maggio: Spettacolo teatrale Forza e fragilità delle donne

Alle 21.00 presso la Biblioteca Archimede in Piazza Campidoglio 50, Settimo Torinese (Torino)

A cura di: Ong RETE in collaborazione con il Laboratorio donne di S. Salvario, Almateatro e la Casa dei Popoli di Settimo Torinese

 

Azione  scenica

FORZA E FRAGILITA’DELLE DONNE

Promosso da RE.TE ONG e realizzato  da ALMATEATRO

e

laboratorio femminile CREAZIONI CONDIVISE

Biblioteca Archimede Piazza Campidoglio, 50. Settimo Torinese

Mercoledì 25 maggio, ore 21.00

“…le donne sono state capaci di inventare preziosi ricami, di cucire dietro le finestre  come se nell’infinito che si affacciava tra le inferriate ci fosse posto per qualcosa di meglio dei loro pomeriggi tutti uguali. Le donne hanno legato i propri desideri ai pianoforti e li hanno accarezzati per nottate lunghe come giorni, le donne hanno coltivato giardini , hanno giocato alla moda e al matrimonio, si sono innamorate del mare e delle sue proibizioni, si sono disamorate dell’immensa spiaggia, hanno curato gli ammalati, ideato medicazioni e cataplasmi, partorito molti bambini e badato a molti vecchi, ma soprattutto hanno cucinato…”

Partecipano: Barbarakey Cisterna, Murielle Joccolé,  Sandra Macrì, Deqa Mohamed Osman, Daniela Rodinò, Carol Rocha, Maria Pia Zanderigo Rosolo,Francesca Trevisan,  Vesna Scepanovic

Almateatro

 

Dal 1993 si occupa di temi legati alla transculturalita’, ai diritti, alle pari opportunità, alla convivenza civile. Fare teatro nasce dal desiderio di raccontare altri contesti,altre identita’ femminili: universi complessi di donne che si spostano per cambiare se stesse  e il mondo e da un interesse ed un’ attenzione alle autrici provenienti da ambiti geografici diversi.

Gli spettacoli e i laboratori nelle scuole e sul territorio,  le ospitalità di artiste, la ricerca /azione , il video sono  stati i principali  strumenti per dare  spazio alle molte lingue presenti nel gruppo, per raccontare un’attualità complessa e piena di incertezze, per sognare una società più giusta.

La metodologia di lavoro del Gruppo Almateatro è stata costruita con particolare attenzione ai tempi di lavoro delle donne.

 

 

RE.TE. ONG

 

RE.TE. è una ONG (Organizzazione Non governativa) riconosciuta idonea dal Ministero Affari Esteri Italiano ai sensi della legge 49 del 26-2-1987 nel 1987.

Re.Te ONG è un’associazione laica di volontari con diverse convinzioni politiche e religiose, con un approccio non ideologico di lotta alla povertà e di affermazione dei diritti per tutti i cittadini del Pianeta Terra.

L’esperienza di cooperazione ha portato l’associazione ad ampliare la propria azione ed estenderla in molti paesi dell’America latina, dell’Africa e del bacino mediterraneo, con progetti importanti nei quali la formazione risulta essere un elemento importante e sempre presente.

Gli interventi sono guidati da una particolare attenzione all’affermazione dei diritti umani, allo sviluppo dell’occupazione ed alla salvaguardia dell’ambiente. Nei diversi settori, RE.TE interviene nelle situazioni in cui si manifesta una volontà di cambiamento, di lotta alla povertà, di auto-organizzazione e di sviluppo sostenibile a favore dei soggetti svantaggiati ed esclusi.

RE.TE, inoltre, favorisce la conservazione del patrimonio ambientale promuovendo azioni di cooperazione ecologicamente, socialmente e culturalmente sostenibili.

 

 

 

Questo evento si inserisce nell’iniziativa “PIEMONTE chiama MONDO 2011 – Un intero mese dedicato alla cooperazione internazionale e all’educazione per una cittadinanza mondiale”  organizzato per il quinto anno consecutivo dalle 25 Organizzazioni Non Governative e Associazioni che aderiscono al Consorzio delle Ong Piemontesi. Sul sito www.ongpiemonte.it è disponibile il programma con il dettaglio degli oltre 50 eventi organizzati nelle diverse località piemontesi.

 

Please follow and like us:

I commenti sono chiusi.