2009-2012: Rafforzamento reti istituzionali e sociali per la promozione dello sviluppo locale nella Prefeitura di Teofilo Otoni, Brasile

show_imgIl progetto intendeva consolidare l’operato ultradecennale avviato nello stato brasiliano da parte del soggetto proponente ISCOS e del suo partner operativo ENGIM, in particolare nella Prefeitura di Teofio Otoni, nello Stato del Minas Gerais, supportando lo sviluppo dell’economia locale e del territorio.

In linea con quanto espresso dalla LR 50/1994, il progetto si inserisce tra le “Iniziative per l’attuazione di accordi fra la Regione ed entità istituzionali di Paesi esteri (…) in cui si rendono opportuni interventi per lo sviluppo delle economie locali, nell’ambito degli accordi internazionali nord sud ed est ovest”. Il progetto, infatti, si sviluppa sulla base del Protocollo di collaborazione sottoscritto dalla Regione Piemonte con lo Stato del Minas Gerais, nel settembre 2003, al fine di “rafforzare i rapporti esistenti principalmente nei settori commerciali, scientifico, tecnologico e della formazione professionale (…)”.

L’iniziativa, pertanto, mirava al sostegno e all’accompagnamento del territorio di Teófilo Otoni, coinvolgendo le relative realtà sociali e istituzionali, nel consolidamento di una collaborazione  stabile tra Regione Piemonte, soggetti partner piemontesi e regione di Teófilo Otoni.

Secondo quanto previsto, il progetto si è sviluppato principalmente su tre linee guida:

  • Rafforzamento e strutturazione della rete di soggetti pubblici e privati del territorio brasiliano per favorirne l’interscambio con omologhe realtà piemontesi al fine di stimolare nuovi rapporti di cooperazione.
  • Rafforzamento del sistema di formazione professionale locale, attraverso azioni a sostegno dell’inserimento lavorativo e l’avvio di un’analisi dei fabbisogni formativi e professionali dell’area.
  • Formazione diretta a rappresentanti dell’associazionismo e dei movimenti popolari per aumentarne la capacità di intervento sulle problematiche sociali.

 

Obiettivi del progetto:

Obiettivo 1: Rinforzare e strutturare la rete di soggetti pubblici e privati del territorio brasiliano favorirne l’interscambio con omologhe realtà piemontesi al fine di stimolare nuovi rapporti di cooperazione decentrata.

Obiettivo 2: Contribuire all’analisi e al potenziamento del sistema di formazione professionale locale, promuovendo percorsi di qualificazione ed interventi volti a favorire l’inclusione socio-lavorativa dei giovani del territorio.

Obiettivo 3: Fornire occasioni di formazione a movimenti popolari e associazioni della regione di Teófilo Otoni per aumentarne la capacità di intervento sulle problematiche sociali in ambito urbano e rurale.

In Italia

Obiettivo 4:     Rinforzare e strutturare la rete di soggetti pubblici e privati del territorio piemontese interessate all’interscambio con la realtà brasiliana al fine di avviare esperienze di cooperazione.

 

 

Principali attività realizzate:

Obiettivo 1

  • Attività di mentoring, orientamento e formazione diretta a funzionari pubblici e rappresentanti della società civile organizzata per l’analisi delle problematiche socio economiche dell’area e la definizione di un piano di sviluppo locale.
  • Realizzazione di focus group, corsi specifici ed eventi formativi a carattere seminariale sui principali settori presi in esame ed elaborazione di progetti concreti di sviluppo locale.
  • Iniziative di interscambio in Brasile e in Italia tra rappresentanti istituzionali e privati delle due realtà per l’elaborazione di progetti di cooperazione sociale ed economica.

Obiettivo 2

  • Analisi del sistema di formazione professionale locale e avvio di uno studio dei fabbisogni formativi e professionali dell’area.
  • Selezione e qualificazione professionale di 30 giovani della zona, realizzando due percorsi formativi in ambito industriale.
  • Realizzazione di un data base delle imprese che operano nei settori dei corsi proposti e definizione delle modalità per sviluppare un rapporto periodico con le stesse al fine di creare le condizioni che favoriscano l’inserimento lavorativo dei qualificati.
  • Attività di consulenza e di assistenza ai giovani formati, per agevolare il loro ingresso nel mercato del lavoro, anche attraverso lo sviluppo di iniziative di lavoro autonomo e di autoimprenditorialità.

Obiettivo 3

  • Realizzazione di 2 corsi di formazione diretti alle associazioni del territorio su analisi congiunturale, pianificazione degli interventi, progettazione e ricerca fondi.
  • Realizzazione di 1 corso sulla nascente Zona Industriale e sui fenomeni ad essa collegati.
  • Realizzazione di incontri periodici di formazione con esperti nei vari settori dello sviluppo sociale ed economico.
  • Produzione di materiale didattico e divulgativo sui vari temi oggetto della formazione.

Obiettivo 4

  • Coinvolgimento di soggetti pubblici e privati (Enti locali, ONG, Università, Imprese) potenzialmente interessati ad avviare rapporti di interscambio con la realtà brasiliana attraverso la produzione di materiali informativi e la realizzazione di incontri.
  • Preparazione di missioni di interscambio in Brasile e in Italia tra rappresentanti istituzionali e privati delle due realtà per l’elaborazione di progetti di cooperazione sociale ed economica.

I partner in Brasile:

  • PREFEITURA DI TEOFILO OTONI
  • UAI BRASIL
  • APJ – APRENDER PRODUZIR JUNTOS
  • RENAP – REDE NACIONAL ADDOGADOS POPULARES
  • UNIVERSITA’ FEDERALE
  • CENTRO DE DEFESA DOS DIREITOS UMANOS DE TEOFILO OTONI

Please follow and like us:

I commenti sono chiusi.